Cosa mangia l'ornitorinco e dove vive

Ti sei mai chiesto cosa mangia l'ornitorinco e dove vive? Sicuramente sai che questo strano animale vive nell'acqua e che è simile al castoro. Tuttavia, perché non ne abbiamo mai incontrato uno? La verità è che stiamo affrontando un animale unico nella sua specie e la sua dieta è principalmente carnivora, si nutre di piccoli animali, ma anche di alghe.

Il suo corpo è simile a quello di una lontra, il suo muso potrebbe essere quello di un'anatra e la sua coda sembra quella del castoro. Ma non è tutto, continua a leggere questo articolo per scoprire cosa mangia l'ornitorinco e dove vive ; ti assicuriamo che ci sono più caratteristiche di questo animale impressionante che non conosci e ti allucinano.

Caratteristiche dell'ornitorinco

L'ornitorinco è un animale mammifero, semi-acquatico e principalmente carnivoro. Finora abbiamo potuto pensare che sia solo una specie simile alla lontra o al castoro, tuttavia, la caratteristica principale di questo animale è che nonostante sia un mammifero, depone le uova . Sorpreso? L'ornitorinco fa parte di un gruppo di mammiferi conosciuti come monotemas che sono gli unici mammiferi a deporre le uova invece di dare alla luce la prole.

Ma questo non è tutto, questo animale ha il becco d'anatra, la coda di un castoro e il corpo di una lontra, una miscela molto insolita che trasforma l'ornitorinco in un animale unico degno di ammirazione. Se si aggiunge anche che è dotato di uno sperone sulle zampe posteriori che produce veleno, non vi è alcun dubbio sulla peculiarità dell'animale. Infatti, è stato oggetto di studio sin dalla sua scoperta nel campo della biologia evolutiva, dove ha cercato di scoprire come si è adattato nel tempo e in che modo si sono verificati questi cambiamenti.

Cosa mangia l'ornitorinco

Il mangime ornitorinco è composto principalmente da alghe che si trovano sul fondo di fiumi, torrenti e laghi e animali che li abitano, come insetti, gamberetti, vermi, crostacei e molluschi. Nonostante le loro dimensioni, gli ornitorinchi sono voracemente affamati e possono consumare fino al 20% del loro peso corporeo al giorno. Come topi e altri roditori, l'ornitorinco è dotato di piccole sacche a ganascia in cui è possibile depositare il cibo per digerirlo in un secondo momento.

Quindi, l'ornitorinco si nutre di:

  • insetti
  • camarones
  • crostacei
  • molluschi
  • vermi
  • alghe

Quando mangia l'ornitorinco

L'ora del giorno in cui questo animale è più attivo è durante la notte. Approfitta delle tenebre per cacciare le loro prede e nasconditi dai possibili predatori, come serpenti, anguille, gufi, aquile o falchi, tra gli altri. In questo modo, quando l'ornitorinco si affievolisce, lascia la sua tana in cerca di cibo, mentre durante il giorno tende a mostrarti meno attivo.

Come individuano la loro preda

È particolarmente interessante sapere che i monotemi sono anche gli unici dotati di un sistema noto come elettroricezione. Attraverso questo sono in grado di rilevare la loro preda attraverso campi elettrici generati da muscoli situati nel loro muso, rendendo l'ornitorinco un cacciatore eccellente.

Nutrire i cuccioli di ornitorinco

Come la maggior parte dei mammiferi, la dieta dei cuccioli di ornitorinco si basa sul latte materno. Nel caso di questo animale questo periodo di solito dura tra 3 e 4 mesi, da cui iniziano a cercare il proprio cibo e adattare la loro dieta a quella di un ornitorinco adulto.

Dove vive l'ornitorinco

L'habitat dell'ornitorinco è il continente oceanico, in particolare l'Australia. Questo continente ha fornito l'ornitorinco con condizioni climatiche adeguate per la sua sopravvivenza, nonostante l'esistenza di habitat e climi diversi in essi. Nel caso dell'isola della Tasmania il clima è prevalentemente freddo nelle sue aree montuose, mentre nelle foreste tropicali del Queensland questi animali si trovano con temperature più elevate. Gli ornitorinchi vivono in laghi, fiumi e torrenti e trascorrono gran parte della giornata sott'acqua, dove possono proteggersi dalle loro prede.

Come si riproduce l'ornitorinco

Quando non sono nella stagione riproduttiva, ornitorinco vivono in semplici tane che si basano sulla terra, che fornisce sicurezza e un posto dove rifugiarsi. Al momento dell'accoppiamento, inizia il solito corteggiamento di alcuni animali. Nel caso dell'ornitorinco, la coppia fa movimenti circolari nell'acqua mentre il maschio afferra la coda della femmina con il becco.

Una volta terminato l'accoppiamento, la femmina inizia la costruzione di una seconda tana nell'acqua con una profondità approssimativa di mezzo metro e dimensioni che possono raggiungere fino a 18 metri che si riempiono di terra e foglie morte.

Quante uova mettono l'ornitorinco?

In generale, gli ornitorinchi mettono due o tre uova simili a quelle dei rettili, che vengono gestite per quattro settimane nell'utero della madre prima di essere espulse. Alla nascita, i giovani non hanno capelli, sono ciechi e iniziano a nutrirsi del latte materno.

Quanto vive un ornitorinco?

L'aspettativa di vita di un ornitorinco è di circa 11 anni in libertà, tuttavia, alcuni di questi mammiferi hanno vissuto fino a 17 anni di prigionia .

Lo hai trovato interessante? Se vuoi scoprire altre curiosità del mondo animale, ti consigliamo questo articolo in cui spieghiamo cosa hanno i cammelli sulla gobba.