Come bagnare un cane Coton de Tuléar

Tuléar coton è un cane con un caratteristico cappotto bianco che ricorda il cotone, da cui l'origine del suo nome. Sono animali molto affettuosi, giocherelloni, socievoli e intelligenti che si rivelano essere un'ottima compagnia, soprattutto per gli anziani.

È proprio la delicatezza e la caratteristica del suo cappotto che rende il suo processo di igiene richiede una certa cura, così in noi ti insegniamo come fare il bagno a un cane Coton de Tuléar .

Passi da seguire:

1

La prima cosa che dovresti sapere è che, a differenza di altre razze, il coton Tuléar ha bisogno di cure speciali per la sua pelliccia . Questo va dalla spazzolatura alla scelta dei prodotti per il tuo bagno. L'obiettivo è di mantenere il colore bianco intatto e il mantello privo di nodi, ed entrambi possono essere compromessi se le misure igieniche di base o la qualità dei prodotti utilizzati sono ignorate.

2

Prima di fare il bagno a un cane Tuléar coton, devi assicurarti che la pelliccia sia districata e priva di nodi. Un segnale per misurare la salute della pelle del tuo cane è il numero di nodi che ha. Un mantello annodato è un sintomo di pelle disidratata e questo porta al prurito, che può portare il cane a graffiarsi e ferirsi. Pertanto, questo contatto delle unghie con la pelliccia quando si gratta creerà più nodi. Quindi il tempo di spazzolatura è perfetto per controllare la buona salute del tuo animale domestico, dal momento che puoi anche controllare i capelli e vedere se ha parassiti o ferite.

Per evitare nodi o eliminare quelli che già esistono, devi spazzolare i capelli del cane frequentemente, circa quattro volte a settimana. Devi farlo con un pennello a punta di metallo morbido senza palla sulla punta. Al momento del bagno, la spazzolatura dovrebbe includere una separazione della pelliccia a metà, per facilitare che sia completamente bagnata e che non vi siano parti secche.

3

Il prossimo passo per bagnare un cane Coton de Tuléar è spruzzarlo con abbondante acqua fino a quando non si sarà accertato che tutta la pelliccia sia bagnata, in quanto ciò renderà la schiuma di shampoo. Lo shampoo deve essere speciale per i cani, vale a dire per uso veterinario, e nel caso in cui l'animale abbia nodi nella sua pelliccia si può optare per uno di idratazione intensa per correggere la secchezza della sua pelle e del suo pelo, causando i nodi. Assicurarsi che lo shampoo sia a pH7, simile al pH del cane. Inoltre, uno shampoo che puoi sempre usare perché è morbido, molto idratante e si prende cura della pelle del tuo animale domestico è lo shampoo di farina d'avena, che è altamente raccomandato per i cuccioli ma può essere usato a qualsiasi età del cane.

4

Se i peli del cane sono sani, e ciò che si cerca non è trattare i nodi ma mantenere il loro colore bianco puoi usare uno shampoo speciale per cani con pelo bianco o leggero . Sono prodotti senza coloranti e che non sono aggressivi con la pelliccia dell'animale. È importante evitare a tutti i costi i prodotti che promettono soluzioni immediate per la decolorazione del cotone di Tuléar, perché sono generalmente prodotti acidi che, sebbene offrano risultati immediati, alla lunga finiscono per bruciare i capelli e renderli giallastri.

Quindi, dopo aver applicato lo shampoo che hai scelto, applica una crema speciale per districare i capelli speciali per i cani, e non per uso umano, e risciacquare con abbondante acqua. L'acqua che viene utilizzata per idratare all'inizio e per sbarazzarsi dello shampoo alla fine, dovrebbe essere a una temperatura calda e mai calda dato che è facile bruciare l'animale senza volerlo, sono sensibili alle alte temperature.

5

Il momento del bagno è anche favorevole alla pulizia delle orecchie e delle orecchie dell'animale, così come per abbassare le unghie, poiché con l'azione dell'acqua diventano più morbide e più maneggevoli da tagliare.

6

Al termine, spremere con cura il cappotto dell'animale per estrarre più acqua possibile. Successivamente, un asciugamano pulito e asciutto passa il corpo del cane e si asciuga vigorosamente.

7

Applicare sulla pelle umida una crema idratante indicata per i cani per proteggere la pelliccia dell'animale, tenerla luminosa ed evitare nodi. L'uso di oli sintetici è sconsigliato perché non vengono assorbiti dalla pelle o dai capelli dell'animale e piuttosto rendono la pelliccia gialla e fragile.

8

Alla fine del bagno, dovrebbe essere usato un essiccatore per completare l'evaporazione dell'acqua e dell'umidità nell'animale. È importante utilizzare una temperatura calda o se è caldo per posizionare l'essiccatore a una distanza considerevole dalla lattina in modo che l'aria non raggiunga una temperatura elevata. Dobbiamo pensare che è facile per noi danneggiare la pelle se la asciugiamo ad alta temperatura.

Quindi devi spazzolare di nuovo il tuo cappotto per completare l'azione della crema per districare. Al termine, il cane sarà completamente pulito e con capelli sani e lucenti.

9

Un coton di Tuléar dovrebbe essere bagnato ogni 3 o 4 settimane, a meno che non si sporchi prima, ma tieni presente che i cani non possono fare il bagno ogni giorno.

Tra un bagno e l'altro, l'idratante può essere applicato per nutrire correttamente la pelle e il pelo del cane e prevenirne la disidratazione. Un modo per applicarlo senza dover bagnare il cane può essere miscelando il prodotto con acqua e spruzzandolo.