Come fare terapia attraverso la musica

La musica ci influenza fisicamente e psicologicamente: l'impatto dei suoni può causare cambiamenti nella respirazione o nella circolazione sanguigna. Certa musica attiva noi e gli altri ci rilassano . E i suoni sono un potente canale di comunicazione che evoca emozioni e ricordi.

Passi da seguire:

1

Quando la musica e il suono sono usati come agenti di scambio per stabilire una relazione terapeutica che consente la crescita e lo sviluppo, siamo di fronte a un processo di musicoterapia. La musica ha valori universali definiti dal ritmo, dalla melodia, dall'armonia o dal tono. La musicoterapia li usa per facilitare la comunicazione, per promuovere la conoscenza di sé e incoraggiare la socializzazione attraverso performance musicali congiunte.

2

La musicoterapia usa il linguaggio musicale, verbale o corporeo, attraverso gesti, posture o movimenti. Questa integrazione consente di sviluppare la capacità espressiva e creativa della persona.

3

Questa terapia può essere individuale o collettiva e impiega diversi metodi di trattamento, a seconda della situazione di ciascuna persona. Utilizza l'ascolto, i giochi, l'improvvisazione, la recitazione, la composizione, il movimento o la comunicazione verbale e persino la danza, il teatro, la poesia o l'espressione plastica.

4

Le audizioni vengono eseguite per familiarizzare la persona con diversi stimoli sonori e riconoscere le sue reazioni o fantasie emotive. Vengono anche esplorati suoni corporei, vocali e strumentali e vengono eseguiti ritmi o melodie estemporanee.

5

Ascoltare o interpretare con il linguaggio musicale aiuta ad esprimere tensioni, paure o preoccupazioni, perché la musica attraversa più facilmente le difese della persona e raggiunge i nodi emotivi.

6

L'attività musicale coinvolge contemporaneamente diversi sensi: udito, visione, tatto, movimento ed equilibrio. La creazione attraverso la musica favorisce lo sviluppo emotivo e migliora la memoria, le capacità motorie e le capacità percettive, poiché stimola tutti i tipi di sensazioni.

suggerimenti
  • È utile con persone con disabilità, carenti, in caso di dipendenze, in geriatria o con pazienti mentali o cronici.