Quali sono le congiunzioni

Le congiunzioni sono un tipo di parole invariabili, cioè non modificano mai la loro forma e servono a stabilire relazioni tra gli elementi di una frase . Allo stesso modo, quando un gruppo di parole fa la funzione della congiunzione, ci troviamo di fronte alle locuzioni congiuntive . In spagnolo, ci sono due tipi di congiunzioni: coordinanti e subordinate, e vogliamo spiegare in modo più dettagliato quali sono le congiunzioni in modo da non avere dubbi.

Quali sono le congiunzioni di coordinamento

Le congiunzioni di coordinamento sono quelle che uniscono elementi, che si tratti di parole, frasi o frasi. Possiamo differenziare diversi tipi di congiunzioni di coordinamento:

  • Congiunzioni copulative: indicare sum -> y, e, ni, that
  • Congiunzioni disgiuntive: per indicare l'esclusione -> o, u, o
  • Congiunzioni avverse: esprimono opposizione -> sebbene, ma, più, tuttavia, ma, tuttavia, tuttavia, tuttavia, al contrario, piuttosto, sebbene.
  • Congiunzioni distributive: indica azioni alternative che non sono escluse -> bene ... beh, già ... già, essere ... essere, o ... o
  • Congiunzioni esplicative: chiarire o spiegare idee -> cioè, questo è

Quali sono le congiunzioni subordinate

D'altra parte, le congiunzioni subordinanti sono quelle la cui funzione è quella di unire la frase subordinata a quella principale, cioè, determinano i livelli di gerarchia.

  • Congiunzioni causali: esprimono causa o motivo -> bene, perché, da allora .
  • Congiunzioni consecutive o ilative: indica la conseguenza di ciò che è stato appena espresso -> quindi, quindi, di conseguenza, quindi, di conseguenza, così .
  • Congiunzioni concomitanti: mostra una difficoltà o opposizione -> anche se, sebbene, sebbene, sebbene, per più di
  • Congiunzioni comparative: stabilire un confronto tra termini -> più ... di, come ... come, meno ... di, così come, che, in questo modo
  • Congiunzioni finali: indicare lo scopo -> per, perché, in modo che, in modo che, a cui, con l'oggetto di, con l'intenzione che
  • Posiziona congiunzioni: segnano il luogo di azione -> dove, dove
  • Congiunzioni condizionali: esprimere una condizione o un bisogno -> , ma sì, altrimenti , fornito, fornito, una volta
  • Congiunzioni temporanee: usate per esprimere una relazione temporale -> quando, mentre, prima, poi, dopo, immediatamente
  • Congiunzioni modali: utilizzate per designare modalità o modi -> secondo, secondo e come, in modo che.