Come domare un gatto randagio

Sempre più persone scelgono di adottare un gatto o qualsiasi altro animale invece di acquistarlo, in modo da dare loro l'opportunità di iniziare una nuova vita circondati dal nostro amore e affetto. I gatti sono felini che non sono strani a vedere le strade e le aree in cui l'uomo vive, e sebbene siano animali che possono vivere per strada, è possibile che a volte ci siamo incontrati in più di un'occasione. Questo è quando consideriamo la possibilità di ottenere la loro fiducia e addomesticarla per incorporarla nella nostra casa. La verità è che domare un gatto randagio è difficile a seconda che abbia avuto precedenti contatti con gli umani prima di essere abbandonato, se non ha mai avuto alcun contatto, o se è un cucciolo. Se stai pensando di conquistare la fiducia di uno di questi gatti, vogliamo aiutarti spiegando come domare un gatto randagio .

Gatto randagio vs gatto selvatico

Sebbene a prima vista possano sembrare uguali, dobbiamo essere consapevoli della differenza tra domare un gatto randagio o un gatto selvatico. Un gatto randagio è uno che, dopo essere stato abbandonato o perso, si è abituato alla vita selvaggia. Al contrario, un gatto selvatico o un gatto selvatico non ha mai avuto contatti con la gente, quindi fugge prima della sua presenza e se si sente minacciato può difendersi graffiando e mostrando aggressività. Questi ultimi sono molto più difficili da domare, quindi forse li portiamo a venire fuori dalla nostra casa, in cerca di cibo, ma difficilmente possiamo vivere con loro. Tuttavia, non si sa mai; Con sforzo e pazienza non è impossibile.

Fattori che influenzano l'addomesticamento di un gatto randagio

Quando si tratta di domare un gatto randagio dovremmo pensare che la difficoltà varia a seconda di diversi fattori:

  • Età. Un gattino di pochi mesi sarà più facile da domare, poiché non si sarà adattato alla vita in strada e non avrà esperienza nel trattare con gli umani.
  • Socializzazione. Un gatto che ha vissuto con gli umani o ha avuto contatti regolari con loro, senza aver vissuto sotto lo stesso tetto, non adotterà un atteggiamento nervoso verso le persone e il loro comportamento sarà più docile.
  • Esperienza del gatto Ogni gatto ha avuto le sue esperienze ed esperienze, quindi nel caso in cui cerchiamo di addomesticare un gatto randagio che un essere umano maltrattato o che ha avuto un'esperienza negativa, significherà una maggiore difficoltà a ottenere la loro fiducia. In questo articolo spieghiamo come ottenere la fiducia di un gatto.

In questo articolo ci concentreremo sull'opzione di addomesticare un gatto randagio adulto.

osservare

Se hai visto un gatto aggirarsi abitualmente nella tua casa, prova a vedere se è spaventato dalla tua presenza, o se al contrario è curioso . Puoi lasciare un contenitore con un po 'd'acqua o anche un po' di cibo per attirare la tua attenzione, evitando di dare cibo che potrebbe danneggiare la tua salute. Vedi se il felino si sta avvicinando e ti avvicini un po ', senza fare movimenti improvvisi - con i quali sei consapevole della tua presenza è sufficiente - e guarda per vedere come reagisce.

Guadagna fiducia

Se il gatto continua ad apparire in giro per casa, puoi provare a stare fuori con un po 'di cibo e vedere se ti si avvicina . Non toccare il gatto o fare movimenti rapidi perché è probabile che si spaventi e sii calmo. Dobbiamo cercare di ottenere la sua fiducia abituandolo alla nostra presenza in modo che la rapportino a qualcosa di positivo. Se il gatto ci vede regolarmente e non lo spaventiamo, otterrà fiducia in noi.

Primo approccio

Una volta che abbiamo notato che il gatto è ricettivo e non ha paura della nostra presenza o si avvicina a noi, possiamo provare a chiamarlo con un po 'di cibo quando scopriamo che si trova nelle vicinanze e lo nutre dal palmo della mano - avendo considera il rischio che ciò possa comportare, e se dopo un po 'percepiamo che il gatto è sicuro di poterlo accarezzare dolcemente in alto. I gatti tendono a grattarsi quando si sentono a proprio agio con qualsiasi oggetto trovino, quindi se il gatto non è nervoso, è probabile che accarezzi la schiena con le gambe o le braccia nel caso in cui siamo seduti.

Prova a prenderlo

A questo punto, il nostro obiettivo di domare un gatto randagio è più vicino ad essere soddisfatto. È importante essere sicuri che il gatto sia a suo agio con noi e percepire che è calmo. Se questi requisiti sono soddisfatti, la prossima cosa che possiamo provare dopo che il gatto è già permesso di accarezzare, è di prenderlo con un asciugamano . Se il gatto è nervoso, non forzarlo e non correre da dietro nel caso in cui scappi. Questo passaggio potrebbe richiedere più tempo a seconda del gatto che stiamo cercando di domare, ma se tutti i passaggi precedenti sono stati completati, lo raggiungeremo con tempo e pazienza.

Visita il veterinario

Una volta che siamo riusciti a catturare il gatto e sembra calmo, possiamo prenderlo per introdurlo in un corriere adatto per le sue dimensioni e portarlo dal veterinario. Un gatto randagio può avere qualche malattia e se vogliamo vivere con lui dobbiamo garantire la sua buona salute. Pertanto, portalo dal veterinario per eseguire una revisione e somministrare i vaccini o le cure necessarie. In questo articolo spieghiamo quali sono i vaccini obbligatori per i gatti.

A casa

Ora che sappiamo come domare un gatto randagio, a questo punto è ora di portarlo a casa per la prima volta. Prima devi abilitare uno spazio adeguato in cui puoi stare tranquillo, e devi stare molto attento nel caso di avere altri animali o bambini piccoli.

  • Prepara uno spazio in cui puoi rimanere calmo. I primi giorni sono migliori se si tratta di un piccolo spazio .
  • Compra cibo per gatti di qualità, prepara una ciotola con l'acqua a cui hai sempre accesso e abilita una sandbox per soddisfare le tue esigenze. È consigliabile che durante i primi giorni il cibo sia umido per renderlo più appetitoso. D'altra parte, la sandbox non dovrebbe essere vicino a cibo e bevande anche se si trovano nella stessa stanza, quindi lascia abbastanza spazio tra loro.
  • Letto per dormire Preparare un letto comodo non sarà un problema, considerando che si dovrebbe prendere tempo a dormire per strada, ma sono sicuro che lo apprezzate.
  • Raschietti. I gatti tendono ad affilare frequentemente le unghie, quindi dovremmo lasciare un raschietto in modo che possano essere archiviati quando ne hanno voglia.
  • È probabile che il tuo gatto tenda a scappare durante i primi giorni o settimane, quindi veglia su porte e finestre . I gatti sono molto abili e non appena si trascura si può sparire da qualsiasi fessura.
  • Tieni presente che ogni gatto si evolverà in un modo diverso, quindi impara ad osservare i loro comportamenti e le risposte in base a quali stimoli.

Domare un gatto randagio non è facile, e dovresti lasciarlo abituare alla tua nuova casa, provarlo e sentirti a tuo agio. Di solito rimane con lui, accarezzandolo e mostrandogli che può fidarsi di te, ed evita di costringerlo a stare con te se non lo vuole in quel momento. Dobbiamo dargli tempo.