Tipi di auto ibride

Le auto ibride sono un'opzione molto più ecologica rispetto alle auto che consumano benzina. Un ibrido combina un motore a combustione interna e uno elettrico alimentato da batterie supplementari. Questo tipo di auto è in circolazione da molto tempo ma, a causa della crisi, sono sempre più in aumento da quando i carburanti sono più costosi, la tecnologia più economica e il boom della consapevolezza ambientale. In .com ti diciamo che tipi di auto ibride esistono.

Ibrido morbido

Il primo tipo di auto ibrida è il motore ibrido morbido o benzina, è un motore a combustione interna che non ha alcun collegamento meccanico con le ruote . Utilizzati solo per creare e generare elettricità e la trazione è sempre elettrica. È un motore che funziona in modo ottimale e la batteria si ricarica fino a quando non è piena, a quel punto viene temporaneamente scollegata. Questo tipo di auto può essere spento mentre sono in funzione, rallentare o addirittura fermarsi, quindi accendersi immediatamente. Un esempio di un ibrido morbido è il 2005 Chevrolet Silverado.

In questo articolo vi diciamo i vantaggi e gli svantaggi delle auto ibride.

Full hybrid

L' ibrido completo è una combinazione di due motori . È come un ibrido in serie ma con collegamento meccanico alle ruote. È un tipo di ibrido molto più complesso a livello elettronico e meccanico. Quando un full hybrid va alle basse velocità, può utilizzare solo il motore elettrico. Quando si guida a velocità superiori a 20 miglia orarie, questi tipi di ibridi possono utilizzare il motore a benzina come fonte di energia, utilizzando l'energia elettrica per fornire più potenza se necessario. Un esempio di questo tipo di auto è la Lexus NX200.

Connessione ibrida

Queste auto ibride sono anche conosciute come plug-in o PHEV, funzionano con batterie ricaricabili elettriche per distanze tra 48 e 322 chilometri, anche se questo dipenderà dal modello di auto. La prima connessione ibrida è stata lanciata sul mercato nel 2008 in Cina. Le batterie sono ricaricabili con alimentazione elettrica convenzionale, ovvero devono essere collegate e possono viaggiare per almeno 30 chilometri senza un altro sistema di propulsione. Un esempio è il modello di auto cinese del marchio Qoros.

Ibrido in parallelo

Questo tipo di auto, detto anche semi-ibrido, utilizza entrambi i motori, sia quelli termici che quelli elettrici, per dare allo stesso tempo forza alla trasmissione . Non è considerato un sistema molto efficiente, ma è molto semplice e, per questo motivo, il marchio Honda ha optato per questa tecnologia al momento, ma alla fine ha rinunciato. Un esempio di questo tipo di auto è la Honda Insight.

Gamma estesa elettrica

Questo tipo di auto di gamma estesa o EREV, è una serie ibrida. Sono considerate auto elettriche poiché non hanno bisogno di un motore termico per funzionare, possono essere efficienti al 100%. Quando le batterie si scaricano, il motore termico viene utilizzato per generare elettricità in modo sostenibile e ad un tasso costante in modo che il costo per chilometro sia molto basso. Un esempio di modello è Opel Ampera.