Come iniziare un blog personale

Hai un sacco di cose da dire e né Facebook né Twitter sono abbastanza per te. Hai bisogno di più spazio, un posto solo tuo dove puoi espandere a tuo piacimento e in cui i tuoi lettori sono quelle persone che vogliono davvero sapere cosa hai da dire. Sì, hai bisogno di un blog . Ma non fidarti troppo delle tue capacità informatiche e pensa solo a cavalcare che ti fa perdere il tuo desiderio. E se ti dicessimo che è molto semplice? In .com ti diciamo come avviare un blog personale.

Passi da seguire:

1

Innanzitutto, pensa a quale piattaforma desideri aprire il tuo blog: i più popolari sono Blogger, Wordpress e Tumblr, ciascuno con le sue caratteristiche. Pensa a come vuoi che sia il tuo blog e quale piattaforma si adatta meglio. Quando decidi, apri un account.

2

Hai già creato il tuo account e il tuo blog personale esiste. Prima di iniziare a scrivere e pubblicare, prova a personalizzare un po 'il design . Esistono molti modelli gratuiti sia per Blogger che per Wordpress, quindi dedica tempo e ricerca online. Puoi anche, se hai conoscenza di HTML, modificare leggermente i modelli una volta installati per rendere il tuo blog unico.

3

Con il design del tuo blog deciso, è necessario entrare nella sua configurazione e decidere alcuni aspetti. I commenti - se si desidera approvarli prima della pubblicazione, ad esempio -, cosa si desidera che l'URL del blog sia, quante voci si desidera visualizzare per pagina, come si desidera apparire nei motori di ricerca, ecc.?

4

Hai già creato il tuo blog e hai trovato il design che ti piace di più. La cosa più importante è che manchi: inizia a scrivere! Hai già pensato a questo? Il tuo blog sarà tematico o puramente personale? Quanto spesso hai intenzione di scrivere? Se vuoi che il blog passi da un hobby a qualcosa di più serio, considera la possibilità di creare un calendario settimanale o mensile di pubblicazioni per organizzarti meglio.

5

Hai già scritto il tuo primo testo. Assicurati che non contenga errori grammaticali o errori di ortografia e modificalo con lettere in grassetto nelle parole chiave e nei link, cosa che aiuterà il posizionamento del tuo motore di ricerca.

6

Non dimenticare di aggiungere tag o tag, che aiuteranno il testo a posizionarsi in Google, oltre a compilare correttamente la descrizione meta e i campi titolo.

7

Aggiungi un'immagine o un video: contribuisci a rendere il contenuto visivamente più attraente, in modo che i tuoi lettori desiderino rimanere nel tuo blog e leggere ciò che hai da dire. Per le foto scattate da Internet, scegli sempre quelle che sono state condivise con una licenza Creative Commons e non dimenticare di dire da chi proviene l'originale.

8

Hai già pubblicato la tua prima voce. Se sei interessato al tuo blog che raggiunge molte persone, crea altre pubblicazioni e inizia a spostarlo online: condividilo sui tuoi social network, invialo via email ai tuoi contatti, caricalo su aggregatori di blog come Bitácoras.org, ecc. E, soprattutto: pubblicare sempre contenuti originali e interessanti. Se alla gente piace il tuo blog, la parola si diffonderà!